Viaggiare sottoterra: perché la giusta illuminazione dei tunnel è importante

Koen Van Winkel - Business Segment Manager - Schréder
Koen Van Winkel
Deputy Director, Marketing & Tunnel Business Segment Manager

Ci vogliono circa 17 minuti per attraversare il Tunnel del Monte Bianco, 20 minuti per passare sotto il Canale della Manica in treno e pochi istanti per attraversare i tunnel dell’Anello di Bruxelles. Ma illuminarli in un modo che sia sicuro, sostenibile e fruibile per gli occhi dei conducenti è il risultato di decenni di esperienza. Insieme ai miei colleghi di Schréder, abbiamo lavorato su tunnel dal nord ghiacciato alle foreste tropicali, dalla costa mediterranea a New York City.

Nel corso degli anni, abbiamo assistito ad enormi cambiamenti nella progettazione di veicoli e strade, sperimentato la rivoluzione dei LED e visto evolvere le priorità dei clienti, soprattutto quando si tratta di efficienza energetica. Ora tutto sta cambiando di nuovo con l'emergere dei controlli intelligenti. L'illuminazione a LED è ora adatta ad ogni parte delle gallerie stradali, comprese l'entrata e l'uscita, i sistemi intelligenti possono essere implementati ovunque, il che significa vantaggi reali in termini di consumo energetico, sistemi di emergenza ed esperienza del conducente.

Il nostro approccio pone il cliente al centro del processo e quasi l'80% delle soluzioni che forniamo ora comprendono illuminazione e controlli integrati. Un progetto recente di cui siamo particolarmente orgogliosi è North Connex, un tunnel lungo nove chilometri a due fornici e doppia corsia a Sidney. Uno dei tunnel più lunghi dell'Australia, che consente agli automobilisti di evitare 21 semafori lungo Pennant Hills Road, riducendo i tempi di percorrenza di 15 minuti. 

Schréder's smart lighting solution ensures safety with a low carbon footprint for NorthConnex Tunnel

Vanta opere d'arte, display visivi variabili e apparecchi di illuminazione unici per mantenere i conducenti impegnati durante il viaggio; le installazioni sono state ideate grazie ad una partnership di ricerca tra Transurban, Transport for NSW, l’Università di NSW e AustRoads e sono state realizzate da Schréder, il suo distributore australiano Betacom e Phoenix Contact. 

Ascoltando le loro idee, abbiamo installato poco più di 1.100 apparecchi OMNISTAR e 5.000 GL2 Compact controllati dal sistema ATS per fornire una brillante luce bianca che garantisce un'elevata uniformità sulla strada ed una visibilità ottimale per garantire comfort, sicurezza ed una perfetta guida visiva. Grazie agli apparecchi Plug-and-Play e ai cavi con connettori "Quick-on", l'installazione è stata regolare ed è entrata in funzione prima della scadenza prevista!


Investire in Competenza

L'illuminazione delle gallerie è molto più complicata dell'illuminazione stradale tradizionale. Devi sapere come funzionerà la luce con pavimentazioni, muri (piastrellati o meno), creare uniformità, calcolare le riflessioni e creare un’entrata ed un'uscita graduali e sicure. La nostra più grande proposta di vendita esclusiva è che lo facciamo da molto, molto tempo. Sembrerò esagerato, ma di recente mi è stato fatto il più grande complimento del settore: 

Come riesci ad avvicinarti così tanto con la tua curva di luminanza allo standard elaborato dalla Commissione Internazionale per l’Illuminazione?


La Commissione Internazionale per l'Illuminazione, solitamente nota come CIE, stabilisce standard globali per l'illuminazione e vale la pena ricordare che i colleghi di Schréder sono membri di diversi comitati, compresi quelli specializzati nell'illuminazione di gallerie e strade, che rispecchiano le nostre conoscenze in questo settore.

La risposta è un duro lavoro: abbiamo completato così tanti progetti nel corso degli anni, sappiamo cosa serve per progettare bene da subito. Oltre alla curva consigliata dalla CIE, molti paesi hanno standard locali di illuminazione dei tunnel e i nostri team di tecnici esperti di gallerie hanno una conoscenza approfondita delle normative internazionali e locali. Che si tratti dello standard di illuminazione del tunnel IES RP-22-11 in Nord America o delle norme tedesche sull'alloggiamento degli apparecchi di illuminazione in acciaio inossidabile, collaboriamo con la committenza, gli appaltatori ed altri stakeholder per assicurarci che ottengano il miglior risultato.

Data la nostra esperienza, possiamo soddisfare anche le richieste più insolite. Il tunnel Maas è un pezzo iconico dell'ingegneria civile olandese: il primo tunnel sommerso del paese. Inaugurato nel 1942, monumento nazionale dal 2012, celebrato con mostre e copiato in tutto il mondo, questo non è un normale tunnel. Di recente è stato necessario anche un completo rinnovamento e la città ha voluto mantenere l’originale tonalità ambrata dell'illuminazione al sodio, passando ai LED per i loro vantaggi in termini di risparmio energetico. 

Schréder lit Maas Tunnel to ensure a safe tunnel for motorists while preserving the tunnel's heritage

Nel 2018 abbiamo creato un sistema di controllo ATS/Lumgate che ha consentito loro di alternare la classica luce al sodio durante l’utilizzo ordinario e l'illuminazione bianca brillante quando i servizi di emergenza devono accedere nel tunnel, rispettando armoniosamente il patrimonio della galleria e le più recenti norme di sicurezza.


Riprendere il controllo

L'"effetto buco nero" nell'ingegneria dei tunnel si riferisce all'improvviso passaggio dalla luce all'oscurità quando i conducenti entrano in una galleria, ma potrebbe ugualmente riferirsi ai dati sulla gestione del tunnel. Advanced Tunnel System 4 (ATS 4), il nostro potente sistema di controllo remoto, cambia le cose. Sviluppato in collaborazione con Phoenix Contact, offre regolazione precisa, modifiche, report dei dati, monitoraggio e messa in servizio del sistema: non sarai più all'oscuro di come funzionano i sistemi.

È stata l'opzione perfetta per la regione di Bruxelles Capitale quando hanno ampiamente rinnovato il tunnel recentemente ribattezzato Annie Cordy. Il tunnel stradale più lungo del Belgio, un collegamento di 2,6 km ed importante arteria di traffico con 80.000 veicoli che transitano ogni giorno. I lavori hanno compreso interventi strutturali, rifacimento della carreggiata, costruzione di locali tecnici, impermeabilizzazione, ventilazione e rimozione dell'amianto, nonché la completa sostituzione degli apparecchi di illuminazione. 

Smart, sustainable lighting improves safety while reducing operating costs for Annie Cordy Tunnel in Brussels

La nuova illuminazione aveva obbiettivi molto chiari: ottimizzare il consumo energetico con l’illuminazione a LED ed un sistema di controllo, ridurre i costi di manutenzione del 50% e migliorare il comfort e la sicurezza degli utenti. L’ATS è l'ideale per garantire tutto ciò: a seconda dell'ora del giorno o della notte, della densità di traffico o dei livelli di luce diurna, il sistema di gestione centralizzata del tunnel della regione di Bruxelles Capitale può adattare l'illuminazione istantaneamente. Inoltre, il cliente ha impostato scenari di dimmerazione variabili durante la notte per risparmiare ulteriormente energia.

Chiedermi qual è il mio tunnel preferito è come chiedere a qualcuno “qual è il tuo figlio preferito”: è impossibile scegliere! Ogni progetto comporta sfide uniche, un diverso insieme di condizioni con cui lavorare e nuove specifiche. Con le innovazioni nei sistemi di controllo che trasformano nuovamente il modo in cui illuminiamo le gallerie, non vedo l'ora di vedere cosa succederà in futuro.
 

A proposito dell’autore
Koen è entrato in Schréder nel 2008, con una solida esperienza nell'ingegneria per commercializzare sistemi di controllo che stavano lentamente guadagnando slancio nel settore dell'illuminazione. È stato determinante nello sviluppo delle nostre soluzioni di illuminazione intelligente per strade e tunnel, offrendo consigli pragmatici. Infatti, con la sua esperienza e conoscenza, ha preso il controllo del Group Sales Support per accompagnare molti clienti in questo viaggio. Oggi sta portando la sua preziosa esperienza anche nel mercato dell'illuminazione di tunnel, ampliando la nostra offerta di servizi e realizzando progetti in tutto il mondo.

Connettiti con Koen su LinkedIn